Nuovo VIDEO sulla negoziazione assistita. Circolari del Ministero 2018.
Il tema trattato nella presente lezione è connotato da elementi di innovazione e di chiarezza operativa. Infatti, la lezione parte da un dato innovativo rappresentato dall'introduzione nel nostro ordinamento dell'istituto delle unioni civili, del tutto nuovo ed inimmaginabile alcuni anni orsono. In particolare viene affrontata la fattispecie , di possibile concretizzazione per la presenza di numerosi stranieri in Italia, della costituzione dell'unione civile con soggetti di altre nazionalità. Da qui la necessità pratica, in caso di scioglimento della unione civile in Italia, di far riconoscere all'estero detta dissoluzione. L'elemento della chiarezza deriva dal fatto che l'Autorità preposta è intervenuta ad apportare luce su quel documento ( Allegato I al Regolamento (CE) del 2001),che è lo strumento attraverso il quale è possibile fare riconoscere, nei Paesi della UE in cui viene applicato il citato Regolamento, lo scioglimento della unione civile raggiunto mediante negoziazione assistita da avvocati o mediante dichiarazioni delle parti davanti all'Ufficiale dello stato civile. E ciò non è poca cosa, specie in riferimento all'individuazione dell'organo competente a rilasciare il menzionato certificato Allegato I.

http://www.formazione.sepel.it/catalogo-e-learning

Caricamento in corso...