E-Master Stato Civile

Il gradimento espresso dagli ufficiali dello stato civile non poteva cadere nel vuoto. Ed eccoci - come in verità era già nelle nostre intenzioni - alla seconda edizione del Master di stato civile. Il ciclo di lezioni portato a termine dagli esperti, a vario titolo collaboratori della Casa Editrice Sepel, conserva in questa edizione 2018 la struttura di base già ben ponderata e mirata all'insegnamento dei principi fondamentali dell'intero corpo normativo di riferimento per il servizio di stato civile e degli iter istruttori dei quali è necessario avere precisa cognizione, allo scopo di adempiere alle disposizioni dell'intero ordinamento, rispettando inoltre l'equilibrato profilo espositivo tra competenze primarie ed opportunità di maggior sviluppo degli argomenti.
Leggi di più


Questa video lezione ha lo scopo di fare una panoramica sul tema del nome e del cognome applicabile ai cittadini italiani, partendo dal momento della nascita per arrivare a descrivere le vicende modificative dei nomi e dei cognomi nel corso del tempo. Il tutto visto dalla prospettiva dell'ufficiale di stato civile il quale svolge, nel merito, compiti importanti e delicati.
Leggi di più


La cittadinanza per 'origine' non si acquista ma viene riconosciuta in relazione alla sussistenza di determinate condizioni disciplinate dalla normativa. Il procedimento di riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis, viene attivato da discendenti di nostri connazionali emigrati all'estero, che rivendicano il possesso di uno status civitatis italiano, vale a dire il riconoscimento di uno status che si trova in tali soggetti 'sopito' e che deve essere riconosciuto, tramite le procedure che vedremo
Leggi di più


uarta ed ultima parte sulla costituzione delle Unioni Civili
Leggi di più


Terza parte sulla costituzione delle Unioni Civili; regime patrimoniale, indennità, obblio agli alimenti, unione civile di cittadini stranieri, diritti successori, matrimonio di persone dello stesso sesso all'estero
Leggi di più


n questa video lezione ci si sofferma su alcuni aspetti della costituzione dell'Unione Civile. In particolare si parla del luogo della celebrazione della costituzione dell'unione civile che non può essere diverso da quello previsto per la celebrazione del matrimonio. Si tratta anche dell'impedimento della minore età per la costituzione di unione civile e delle cause ostative alla costituzione della Unione civile.
Leggi di più


In questa video lezione verranno trattati ed affrontati i temi relativi alla richiesta della costituzione dell'unione civile e alla formazione del verbale per la richiesta di costituzione di unione civile.

Nella PARTE I - a)  sarà  evidenziata la differenza tra le due procedure delle pubblicazioni di matrimonio e quella della richiesta di costituzione delle unioni civili, con particolare riferimento all'istituto della procura e alla questione dell'assoggettamento al tributo del bollo sul verbale di richiesta di costituzione dell'unione civile, verbale non va iscritto nel registrato delle unioni civili ma menzionato nell'archivio di cui all'art.10 del dpr 396/2000.

Nella PARTE I- b )si affronta il dibattuto sul tema della fascia tricolore che il pubblico ufficiale debba indossare durante la cerimonia e della possibilità di delegare consiglieri e anche cittadini. Infine si affronta il tema della trascrizione del matrimonio fra persone dello stesso sesso celebrati all'estero.

La legge n.76 del 20 maggio 2016, dal titolo: "Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze", pubblicata sulla G.U. n.118 del 21/5/2016, entrata in vigore il 5/6/2016, emanata dopo un lungo e travagliato percorso parlamentare, ha dettato la regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e ha introdotto la disciplina delle convivenze di fatto.
Il corpo normativo di nuovo conio, composto di un unico articolo con n.69 commi, introduce due istituti del tutto nuovi per il nostro ordinamento.
Finalità delle presenti video lezioni è quella di evidenziare gli adempimenti posti a carico degli Ufficiali dello stato civile sotto il profilo operativo alla luce anche dei Decreti legislativi di attuazione.

Completa il video l'allegata normativa richiamata dal docente:
- legge n.76 del 20 Maggio 2016;
- art. 10 DPR 396/2000;
- D.Lgs n.5. del 19 gennaio 2017,? Adeguamento delle disposizioni dell'ordinamento dello stato civile in materia di iscrizioni, trascrizioni e annotazioni, nonche' modificazioni ed integrazioni normative per la regolamentazione delle unioni civili, ai sensi dell'articolo 1, comma 28, lettere a) e c), della legge 20 maggio 2016, n. 76";
-
D.Lgs n. 6 del 19 gennaio 2017, ? Modificazioni ed integrazioni normative in materia penale per il necessario coordinamento con la disciplina delle unioni civili, ai sensi dell'articolo 1, comma 28, lettera c), della legge 20 maggio 2016, n. 76" (17G00012) ;
-D.Lgs n.7 del 19 gennaio 2016, ?Modifiche e riordino delle norme di diritto internazionale privato per la regolamentazione delle unioni civili, ai sensi dell?articolo 1, comma 28, lettera b), della legge 20 maggio , n.76.." Vigente al 11 Febbraio 2016 ;
- DPCM n.144 del 23 luglio 2016
- D.M. del 28 luglio 2016
- Circolare del Ministero dell?Interno n.15 del 28 luglio 2016 ;
- D.M. del 27-2-2017( e D.M. del 6-3-2017 in lingua tedesca, ai sensi dell'art. 29 D. P. R. 15 luglio 1988, n. 574, degli atti dello stato civile in materia di unioni civili tra persone dello stesso sesso, per la Provincia di Bolzano)
- Circolare n.3 del 27-2-2017



Leggi di più



In questa video lezione verranno trattati ed affrontati i temi relativi alla richiesta della costituzione dell'unione civile e alla formazione del verbale per la richiesta di costituzione di unione civile.

Nella PARTE I- a)  sarà  evidenziata la differenza tra le due procedure delle pubblicazioni di matrimonio e quella della richiesta di costituzione delle unioni civili, con particolare riferimento all'istituto della procura e alla questione dell'assoggettamento al tributo del bollo sul verbale di richiesta di costituzione dell'unione civile, verbale non va iscritto nel registrato delle unioni civili ma menzionato nell'archivio di cui all'art.10 del dpr 396/2000.

Nella PARTE I- b )si affronta il dibattuto sul tema della fascia tricolore che il pubblico ufficiale debba indossare durante la cerimonia e della possibilità di delegare consiglieri e anche cittadini. Infine si affronta il tema della trascrizione del matrimonio fra persone dello stesso sesso celebrati all'estero.

La legge n.76 del 20 maggio 2016, dal titolo: "Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze", pubblicata sulla G.U. n.118 del 21/5/2016, entrata in vigore il 5/6/2016, emanata dopo un lungo e travagliato percorso parlamentare, ha dettato la regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e ha introdotto la disciplina delle convivenze di fatto.
Il corpo normativo di nuovo conio, composto di un unico articolo con n.69 commi, introduce due istituti del tutto nuovi per il nostro ordinamento.
Finalità delle presenti video lezioni è quella di evidenziare gli adempimenti posti a carico degli Ufficiali dello stato civile sotto il profilo operativo alla luce anche dei Decreti legislativi di attuazione.

Completa il video l'allegata normativa richiamata dal docente:
- legge n.76 del 20 Maggio 2016;
- art. 10 DPR 396/2000;
- D.Lgs n.5. del 19 gennaio 2017,? Adeguamento delle disposizioni dell'ordinamento dello stato civile in materia di iscrizioni, trascrizioni e annotazioni, nonche' modificazioni ed integrazioni normative per la regolamentazione delle unioni civili, ai sensi dell'articolo 1, comma 28, lettere a) e c), della legge 20 maggio 2016, n. 76";
-
D.Lgs n. 6 del 19 gennaio 2017, ? Modificazioni ed integrazioni normative in materia penale per il necessario coordinamento con la disciplina delle unioni civili, ai sensi dell'articolo 1, comma 28, lettera c), della legge 20 maggio 2016, n. 76" (17G00012) ;
-D.Lgs n.7 del 19 gennaio 2016, ?Modifiche e riordino delle norme di diritto internazionale privato per la regolamentazione delle unioni civili, ai sensi dell?articolo 1, comma 28, lettera b), della legge 20 maggio , n.76.." Vigente al 11 Febbraio 2016 ;
- DPCM n.144 del 23 luglio 2016
- D.M. del 28 luglio 2016
- Circolare del Ministero dell?Interno n.15 del 28 luglio 2016 ;
- D.M. del 27-2-2017( e D.M. del 6-3-2017 in lingua tedesca, ai sensi dell'art. 29 D. P. R. 15 luglio 1988, n. 574, degli atti dello stato civile in materia di unioni civili tra persone dello stesso sesso, per la Provincia di Bolzano)
- Circolare n.3 del 27-2-2017













Leggi di più


Il video che viene proposto affronta le varie tipologie di celebrazione di matrimonio, sia dal punto di vista del luogo di celebrazione che delle particolari condizioni in cui si possono trovare le parti coinvolte.
Leggi di più


Questa video lezione - suddivisa in due parti - tratta il tema della redazione degli atti di stato civile in generale allorquando ci siano soggetti che non conoscono la lingua italiana.
Leggi di più


Ormai le legislazioni dei Paesi più evoluti tengono in altissimo conto la gestione dei dati personali; in particolare l Europa ha approvato il nuovo Regolamento, che entrerà in vigore nel maggio 2018. I servizi demografici, per loro stessa natura, trattano molti dati personali e spesso vengono a conoscenza di informazioni delicate e sensibili. E dunque importante poter gestire correttamente ciò che si deve trattare, ed essere consapevoli dei limiti che vengono imposti...
Leggi di più


Comunione legale. Fondo patrimoniale. Natura convenzionale del fondo patrimoniale. Le Connotazioni dei beni conferiti in fondo patrimoniale sono: inalienabilità e inespropriabilità. Costituzione del fondo patrimoniale mediante testamento..
Leggi di più


La seconda parte dell'argomento attinente le separazioni personali ed il divorzio esperibili presso l'ufficio dello stato civile, sviluppa le seguenti tematiche: il procedimento, la prassi e l'insieme del processo amministrativo..
Leggi di più


Oggetto di questa prima analisi delle competenze dell'ufficiale dello stato civile con riguardo ai procedimenti di separazione personale e divorzio..
Leggi di più


Morte naturale e morte violenta a confronto, nei rispettivi iter procedimentali. La particolare fattispecie della morte violenta che viene qui esaminata, presuppone per acquisito lo sguardo d'insieme della materia, contenuto nella videolezione "Dichiarazione di morte e formazione del relativa atto".
Leggi di più


La videolezione mira a fornire all'operatore uno sguardo di insieme della materia. Nella sua prima parte, vengono sviluppate alcune nozioni (fatto giuridico, capacità giuridica etc.) che hanno lo scopo di rendere l'operatore consapevole della rilevanza giuridica degli atti che egli è chiamato a compiere.
Leggi di più


Intorno all'art. 19 del Regolamento dello stato civile si sono concentrati man mano una serie di interrogativi generati da una casistica che molto ha a che fare con il progressivo aumento delle presenze di cittadini stranieri e con le problematiche di natura civilistica che ne conseguono.
Leggi di più


L'argomentazione svolta affronta il tema della regolarità degli atti di stato civile formati all'estero e da trascriversi in Italia, sia sotto il profilo delle formalità necessarie quanto a legalizzazione, Apostille o nessuna specifica procedura in presenza di particolari e specifiche convenzioni o accordi internazionali ..
Leggi di più


Istituto relativamente nuovo tra le possibilità dalle legge previste allo scopo di addivenire alla separazione personale o al divorzio, la negoziazione assistita da concludersi mediante l'ausilio degli avvocati ha dirette ricadute sull'operato dell'ufficiale dello stato civile..
Leggi di più


Il video tratta della disciplina introdotta dal DPCM n.144 del 23 luglio 2016 ( c.d. Decreto ponte) nella fase transitoria decorrente dalla data di entrata in vigore della legge n.76/2016 ( 5-6-2016) alla data di entrata in vigore dei Decreti delegati n.5,n.6 e n.7 del 19-1-2017( 11-febbraio 2017)...
Leggi di più


Finalità del presente VIDEO è quella di evidenziare gli adempimenti posti a carico degli Ufficiali dello stato civile e di Anagrafe sotto il profilo operativo secondo il testo della legge vigente prima dei decreti attuativi. ..
Leggi di più


Grazie a questa lezione e' possibile avere una visione completa della normativa inerente all'istituto della riconciliazione dei coniugi, sia essa avvenuta davanti all'ufficiale di stato civile, all'autorita' diplomatico/consolare o al notaio.
Leggi di più


Nella lezione vengono analizzate le varie forme di matrimonio riconosciute dall ordinamento giuridico italiano, distinguendo tra tipologie di celebrazione che possono avvenire nel territorio italiano e all estero. L'attenzione viene particolarmente posta sulla fattispecie del matrimonio consolare in relazione alla cittadinanza dei coniugi..
Leggi di più


Capita sempre piu' spesso che l ufficiale di stato civile riceva atti di matrimonio celebrati all'estero da cittadini italiani residenti fuori Italia e trasmessi per la trascrizione, come pure di cittadini che si recano appositamente all estero per contrarre matrimonio...
Leggi di più


L'evenienza di una trasmissione tardiva da parte del Parroco dell'atto originale di matrimonio celebrato con rito concordatario è circostanza non rara. In tale ipotesi l'ufficiale dello stato civile deve conoscere con esattezza il procedimento istruttorio necessario allo scopo di poter procedere alla trascrizione dell'atto
Leggi di più


Si affronta la tematica sulla competenza del Tribunale per i minorenni. La pronuncia assume la natura di sentenza a seguito delle varie fasi: stato di abbandono; dichiarazione di adottabilità; affidamento preadottivo; sentenza di adozione. L?adozione è consentita a coppie di coniugi, con tre anni di matrimonio. Gli effetti si producono dal momento della definitività della sentenza,ossia dal deposito in Cancelleria, una volta che sia divenuta definitiva...
Leggi di più


Il video tratta i seguenti temi: la competenza del Tribunale ordinario, presupposti, adozione anche da parte di un ? single?, decorrenza degli effetti, trascrizione della sentenza ai sensi dell?art.28, comma 2, lett.g) del dpr 396/2000 presso il Comune di nascita in P.II.S.B, effetti sul cognome...
Leggi di più


Il video affronta il tema della competenza a riconoscere il provvedimento. In particolare, il Tribunale dei minorenni valuta, a mente dell?art.35 della legge n.184783 come modificata dalla legge n.476/1998: la conformità all?adozione; la non contrarietà ai principi del diritto di famiglia e minorile...
Leggi di più


Il video tratta il tema del riconoscimento di un minore da parte di genitori stranieri nella cornice della normativa di diritto internazionalprivatistico di cui all'art.35 della legge n.218/1995 nella nuova formulazione apportata dal D.lgs n.154/2013. Particolare attenzione è riservata alla forma del riconoscimento, agli effetti sul cognome e sulla cittadinanza..
Leggi di più


Nell analisi degli atti di stato civile provenienti dall estero l operatore dei servizi demografici deve coniugare norme del diritto interno e regole giuridiche di altri Stati. In questa lezione, l attenzione e' posta in modo particolare sugli atti di nascita formati in ordinamento giuridico diverso dal nostro, con modalita' di redazione diversificate in relazione alle specificita' delle regole del diritto di famiglia e del diritto internazionale privato...
Leggi di più


Da molti anni l'ufficiale di stato civile si trova a confrontarsi con le problematiche poste dalla presenza di cittadini stranieri. Il diritto al nome e' un diritto fondamentale anche per gli stranieri, per questo e' necessario conoscere quali sono le regole di base a cui dobbiamo attenerci quando ci troviamo a gestire situazioni che comportano l'attribuzione o il cambiamento del nome di un cittadino straniero...
Leggi di più


Questo tipo di adozione è consentito quando manchi lo stato di abbandono: a) a persone unite al minore da vincolo di parentela fino al sesto grado o da un preesistente rapporto stabile e duraturo, anche maturato nell?ambito di un prolungato periodo di affidamento, quando il minore sia orfano di padre o di madre, b) dal coniuge nel caso in cui il minore sia figlio anche adottivo del coniuge; c) ....
Leggi di più


Sicuramente uno dei temi più importanti per l ufficiale di stato civile che, negli ultimi anni, si è trovato a gestire continue modifiche a livello normativo. Questo video propone un quadro aggiornato della legislazione e delle direttive ministeriali in materia di nome e cognome, e una...
Leggi di più


La dichiarazione di nascita: sicuramente una delle situazioni più piacevoli per l ufficiale di stato civile! Ma, attenzione, anche per rendere tale dichiarazione e per la stesura dell atto di nascita ci sono dei termini temporali che devono essere rispettati...
Leggi di più


La lezione affronta la dichiarazione di nascita di figlio di cittadini stranieri, con riferimenti ai casi di nascita in Comune diverso da quello di residenza e alle ipotesi di genitori privi del permesso di soggiorno. Altro tema affrontato è quello relativo sullo status del figlio: legittimo o naturale (nato dentro o fuori del matrimonio). Va esibita la prova del matrimonio dei genitori al momento della dichiarazione di nascita...
Leggi di più


La terza ed ultima parte concernente le competenze all'ufficiale dello stato civile date dall'art. 12 della legge n. 162/2014, è quasi esclusivamente dedicata alle separazioni..
Leggi di più


Con la Legge 5 febbraio 1992, n. 91, si è verificata un'inversione di tendenza da parte del legislatore rispetto al passato: oggi si assiste al riconoscimento di una cittadinanza plurima. Nel corso del video si ripercorre la normativa nel suo stratificarsi nei decenni, dalle prime norme sulla cittadinanza del Regno, quando era forte il principio della unicità della cittadinanza in ambito familiare ed individuale, alla tendenza richiamata nella Legge 13 giugno 1912, n. 555 e poi riaffermata nella Legge 21 aprile 1983, n 123, volta ad evitare l'insorgere dello stato di doppia o plurima cittadinanza...
Leggi di più


L'attuale legge organica sulla cittadinanza datata 5 febbraio 1992, n. 91 è fondata sulla parità assoluta tra uomo e donna per l'acquisto, il possesso, il riacquisto e la trasmissione della cittadinanza. Altro principio cardine della legge è il rispetto della volontà dell'interessato nelle questioni relative alla cittadinanza, eliminando quasi totalmente qualsiasi forma di automatismo...
Leggi di più


Tra le forme di acquisto di cittadinanza nel corso della minore età vi è quella dettata dall'art. 14 della legge 5 febbraio 1992, n. 91, presa in considerazione in questo video. La comunicazione della cittadinanza avviene di diritto, in conseguenza del mutamento di cittadinanza di uno o di entrambi i genitori...
Leggi di più


Con il termine cittadinanza s'indica il rapporto che lega l'individuo con lo Stato, lo status civitatis, al quale l'ordinamento giuridico ricollega la pienezza dei diritti civili e politici. La normativa analizzata in questo video è quella relativa al''istituto della concessione della cittadinanza ai sensi dell'art. 5 e 9 della legge 91 del 1992, per matrimonio e per residenza, e di alcune problematiche che ne sono connesse, soprattutto in merito alle generalità del neo cittadino italiano...
Leggi di più


L'ordinamento giuridico italiano prevede l'acquisto della cittadinanza per beneficio di legge a determinate categorie di stranieri. La fattispecie, regolata dall'art. 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 91, si riferisce ad ipotesi che trovano applicazione solo sul territorio italiano: nella lezione viene proposta un'analisi accurata di tale tipologia di acquisto di cittadinanza, la quale prevede un atto di accertamento effettuato dalla competente autorità..
Leggi di più


Accanto al principio di attribuzione di cittadinanza ius sanguinis, a titolo originario, troviamo nell'ordinamento giuridico italiano il principio dello ius soli con carattere residuale. In merito all'acquisto di cittadinanza dopo l'evento nascita, il presente video si sofferma sulle ipotesi derivanti da riconoscimento di filiazione ed adozione...
Leggi di più


Oggetto di questa lezione è l'istituto di attribuzione di cittadinanza ed i principi giuridici grazie ai quali l'individuo è cittadino italiano: il principio iure sanguinis ed il principio iure soli. Numerosi sono i riferimenti ai testi di legge e alle circolari ministeriali che si sono susseguiti, dal Codice Civile del 1865 alla Legge 5 febbraio 1992, n. 91, fino ad oggi...
Leggi di più


La lezione descrive le condizioni di incompatibilità entro le quali potrebbe trovarsi l'ufficiale dello stato civile e, dunque, di impedimento allo svolgimento delle funzioni ad egli attribuite dall?ordinamento
Leggi di più


Una panoramica sul servizio dello stato civile in particolare sotto il profilo dei termini temporali per la redazione degli atti. Uno strumento utile anche per comprendere l'importanza di questo servizio pubblico estremamente complesso e delicato...
Leggi di più


Chi può essere delegato a volgere la funzione di ufficiale di stato civile e di anagrafe? Quale forma deve avere il provvedimento di delega? Quali sono le regole che presiedono all?attribuzione della delega? La risposta a queste domande la potete trovare all'interno di questo video...
Leggi di più


Oltre a conoscere i fondamenti della problematica relativa all?accesso, è essenziale per un Ufficiale dello Stato Civile esaminare gli aspetti peculiari del proprio settore, al fine di provvedere sempre certificazioni complete, conformi, senza rischiare di divulgare informazioni in eccesso, che, in particolare per lo Stato Civile, possono creare grossi problemi..
Leggi di più


In argomento di correzione e rettifica degli atti di stato civile si riscontrano frequentemente differenti comportamenti da parte degli ufficiali dello stato civile. Ed in verità anche la dottrina oscilla tra posizioni differenti ed orientamenti dissimili, soprattutto in relazione alla diversità dei casi che di volta in volta sono rappresentati..
Leggi di più


Il lavoro parte dall'analisi del Registro dello Stato Civile. Una volta definiti i connotati dello stesso si è passati all'esame dei singoli atti, sia dal punto di vista concettuale che da quello probatorio e finalistico. Il discorso ha chiaramente toccato il delicato tema della privacy e, contestualmente, i connessi criteri di protezione dei dati contenuti nei Registri dello Stato Civile........
Leggi di più


La video-lezione affronta il tema della gerarchia delle fonti del diritto dell'Unione europea (Ue) attraverso l'analisi della sua organizzazione e sviluppo e i rapporti tra questa e gli Stati membri. In particolare è presentata l'integrazione e il coordinamento delle fonti Ue e quelle italiane con riferimenti alle materie proprie dello Stato Civile Italiano
Leggi di più


Al di là di resistenze diffuse ed oggettive difficoltà, nonostante alcune contraddizioni e false partenze, il Legislatore sta spingendo molto sulla gestione digitale degli iter amministrativi, al fine di fornire servizi moderni ai cittadini e risparmiare sulle spese di gestione. Digitalizzare, tuttavia, non significa procedere come prima, andando avanti con stampanti e scanner, ma significa ripensare le procedure, adeguare iter e modulistiche...
Leggi di più


Al di là di resistenze diffuse ed oggettive difficoltà, nonostante alcune contraddizioni e false partenze, il Legislatore sta spingendo molto sulla gestione digitale degli iter amministrativi, al fine di fornire servizi moderni ai cittadini e risparmiare sulle spese di gestione. Digitalizzare, tuttavia, non significa procedere come prima, andando avanti con stampanti e scanner, ma significa ripensare le procedure, adeguare iter e modulistiche...
Leggi di più


Al di là di resistenze diffuse ed oggettive difficoltà, nonostante alcune contraddizioni e false partenze, il Legislatore sta spingendo molto sulla gestione digitale degli iter amministrativi, al fine di fornire servizi moderni ai cittadini e risparmiare sulle spese di gestione. Digitalizzare, tuttavia, non significa procedere come prima, andando avanti con stampanti e scanner, ma significa ripensare le procedure, adeguare iter e modulistiche...
Leggi di più


In questo video vengono affrontate le problematiche sulla prevalenza della normativa Comunitaria sulla legge interna; sono analizzate analiticamente i requisiti dell?art.64,con particolare riferimento al concetto di ordine pubblico interno e internazionale. Rilevanti sono anche gli aspetti formali delle sentenze da riconoscere...
Leggi di più


In questo video vengono affrontate le problematiche sulla prevalenza della normativa Comunitaria sulla legge interna; sono analizzate analiticamente i requisiti dell?art.64,con particolare riferimento al concetto di ordine pubblico interno e internazionale. Rilevanti sono anche gli aspetti formali delle sentenze da riconoscere...
Leggi di più


Se la riservatezza dei dati personali è importante, è altrettanto importante che le informazioni circolino correttamente e che l?attività amministrativa sia gestita in modo trasparente. E? dunque importante conoscere i meccanismi alla base di privacy e trasparenza, al fine di bilanciare correttamente i vari fattori e concedere pieno accesso a tutti i dati leciti e necessari, senza violare le norme sul segreto d?ufficio o sul trattamento dei dati personali....
Leggi di più


Se la riservatezza dei dati personali è importante, è altrettanto importante che le informazioni circolino correttamente e che l?attività amministrativa sia gestita in modo trasparente. E? dunque importante conoscere i meccanismi alla base di privacy e trasparenza, al fine di bilanciare correttamente i vari fattori e concedere pieno accesso a tutti i dati leciti e necessari, senza violare le norme sul segreto d?ufficio o sul trattamento dei dati personali....
Leggi di più


Intorno all'art. 116 del codice civile è stato scritto parecchio, in dottrina e per fonti ufficiali, e non mancano pronunce giurisprudenziali tra le più controverse. Ciò che s'è inteso soddisfare in questo intervento è l'esigenza, in più sedi rilevata, della disponibilità di una trattazione, sufficiente ed essenziale, che riassuma gli istituti normativi, i concetti giuridici e le conseguenti prassi
Leggi di più


L'inserimento nell'ordine pubblico delle convivenze di fatto (e delle unioni civili) costituisce un'assoluta novità rispetto agli istituti del diritto di famiglia più tradizionali. Il riconoscimento di qualità privilegiate nei rapporti tra persone dello stesso sesso o di sesso diverso, necessita dell'attento vaglio dei commi..
Leggi di più


Caricamento in corso...