Master E-Learning

La L. 226/2004 ha dettato una nuova e diversa disciplina del reclutamento militare, oggi a base volontaria, che permette di realizzare più elevati livelli di professionalizzazione. La previsione dell'art. 52 Cost. esclude, tuttavia, la possibilità di sopprimere la leva militare che, infatti, ad oggi è solo sospesa.
Leggi di più


Le questioni e le pratiche che coinvolgono i soggetti minori di età rivestono particolare attenzione e necessitano di adeguate cautele. Nel Video vengono percorse le procedure per una corretta individuazione della competenza alla prima iscrizione anagrafica per soffermarsi, poi, ampiamente sull'iter da attivarsi in ambito anagrafico in caso di adozione nazionale e internazionale.
Leggi di più


L'argomento della videolezione è particolarmente articolato in quanto prevede un coordinamento di competenze proprie dell?ufficiale di stato civile e dell'ufficiale d'anagrafe. L'iscrizione in anagrafe di persone che chiedono il riconoscimento della cittadinanza italiana oppure il riacquisto della cittadinanza in passato posseduta avviene con procedura privilegiata, ma al contempo necessita della verifica dei presupposti effettivi per rivendicare il possesso di tale status.
Leggi di più


L'art. 5 DL 47/2014, lotta all'occupazione abusiva di immobili, meglio conosciuto agli ufficiali di anagrafe come 'normativa antiabusivismo', ha introdotto un limite alla registrazione anagrafica dei cittadini: la richiesta della dimostrazione della sussistenza di un titolo legittimante la presenza nell'immobile introduce, infatti, un pre-requisito per l'iscrizione anagrafica in grado di paralizzare il procedimento.
Leggi di più


In questa videolezione del master in anagrafe viene approfondito il tema del rilascio degli elenchi anagrafici. È un argomento di sicuro interesse per l'ufficiale di anagrafe che spesso si trova a dover rispondere alle più svariate richieste da parte di cittadini, enti ed associazioni di diversa natura. Cercheremo pertanto di chiarire quali sono i principi di base che consentono il rilascio degli elenchi ricavati dall'anagrafe della popolazione residente.
Leggi di più


In questa videolezione del master in anagrafe viene affrontato il tema delle convenzioni per l'accesso alla banca dati anagrafica. Si tratta di uno strumento molto utile, che si sta affermando con sempre maggiore frequenza in tutti i comuni italiani. Vedremo quali sono le modalità ed i limiti per la stipula di queste convenzioni, la qualifica soggettiva del richiedente e la sussistenza delle ragioni di pubblica utilità perseguite.
Leggi di più


L'articolo 10 bis del Regolamento Anagrafico contiene i divieti di iscrizioni (rectius: mutazioni) anagrafiche. Si tratta di fattispecie che creano spesso difficoltà operative agli Ufficiali di Anagrafe poichè il confine dell'operatività di tale divieto con il diritto/dovere all'iscrizione in una convivenza anagrafica è spesso labile e non netto. Nel corso delle videolezione tratteremo dei presupposti normativi e della ratio del divieto per definirne i confini e chiarire la portata applicativa della norma, anche in riferimento all'art. 5 DPR 223/1989.
Leggi di più


La residenza dovrebbe essere il luogo ove si è normalmente reperibili, dove si mangia e si dorme, dove si ricevono la posta e gli atti ufficiali. Non è tuttavia insolito che, per trascuratezza o perché intenzionalmente non ci si vuole far trovare, persone o famiglie si trasferiscano senza provvedere a dichiarare la nuova posizione anagrafica, per cui occorre iniziare una pratica di irreperibilità.
Leggi di più


Informazioni sul diritto/dovere all'iscrizione anagrafica e sulla disciplina relativa alla gestione delle posizioni anagrafiche
Leggi di più


L'irricevibilita' ed il rifiuto della dichiarazione di iscrizione anagrafica
Leggi di più


Il ripristino dell'iscrizione anagrafica
Leggi di più


La toponomastica e l'assegnazione della numerazione civica costituiscono adempimento di competenza del comune: non sempre e non necessariamente rappresentano una competenza assegnata all'ufficio anagrafe, ma sempre l'ufficiale di anagrafe è responsabile del corretto e tempestivo aggiornamento dello stradario.
Leggi di più


In questa breve conversazione sono stati trattati due temi. Il primo relativo ai riflessi nel servizio elettorale delle "mutazioni anagrafiche". Il secondo ha interessato il rapporto tra l'Ufficiale d'anagrafe e il Responsabile dell'Ufficio Elettorale.
Leggi di più


La richiesta della carta di identità in presenza di circostanze particolari obbliga gli operatori a discostarsi dall'ordinaria procedura di rilascio. L'operato dei funzionari incaricati dal Sindaco è legittimato, nei casi descritti dall'autrice, dai provvedimenti giudiziali di autorizzazione o diniego all'espatrio. Si descrive il tema dell'identificazione del richiedente la carta di identità quando non vi sono altri documenti identificativi, indicando le possibili soluzioni.
Leggi di più


La duplice natura della carta d'identità quale documento identificativo e titolo di viaggio obbliga i funzionari incaricati al rilascio al rispetto di specifiche normative in continua evoluzione. Nonostante il graduale passaggio dei Comuni all'esclusivo rilascio della carta di identità elettronica sono imprescindibili alcuni cenni alla carta d'identità cartacea. Particolare attenzione è dedicata alla nuova carta di identità elettronica e alla possibilità di esprimere in Comune la volontà di donazione di organi e tessuti.
Leggi di più


Questa video lezione ha lo scopo di fare una panoramica sul tema del nome e del cognome applicabile ai cittadini italiani, partendo dal momento della nascita per arrivare a descrivere le vicende modificative dei nomi e dei cognomi nel corso del tempo. Il tutto visto dalla prospettiva dell'ufficiale di stato civile il quale svolge, nel merito, compiti importanti e delicati.
Leggi di più


La cittadinanza per 'origine' non si acquista ma viene riconosciuta in relazione alla sussistenza di determinate condizioni disciplinate dalla normativa. Il procedimento di riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis, viene attivato da discendenti di nostri connazionali emigrati all'estero, che rivendicano il possesso di uno status civitatis italiano, vale a dire il riconoscimento di uno status che si trova in tali soggetti 'sopito' e che deve essere riconosciuto, tramite le procedure che vedremo
Leggi di più


Il presente lavoro descrive le attribuzioni degli Uffici di Anagrafe dei Comuni,richiamando ed evocando la connessa attività esperita dall'Ufficio di Stato Civile. Viene fatto riferimento alla tipologia, al processo di registrazione ed alla validità degli atti:
Leggi di più


Da alcuni anni il tema dell'anticorruzione si sta facendo sempre più pregnante in ogni ufficio pubblico ed è quindi importante conoscere le norme, non solo per evitare di incappare in casi di corruzione o concussione, ma per non dare, a monte, nessun appiglio perché possa nascere un sospetto. Non è solo questione di non accettare o - peggio - chiedere una tangente, è un problema di atteggiamento, di conoscenza e rispetto delle norme, di non dar adito a voci di discriminazioni o favoritismi
Leggi di più


Normalmente l'anagrafe si esprime con certificati, rilasciati a chiunque ne faccia richiesta e formati secondo le disposizioni di legge. Tuttavia vi sono casi per i quali è legittimo un accesso di tipo diverso, perché si ha un interesse legittimo ad una pratica specifica o perché si vogliono avere dati statistici, forniti in forma anonima e aggregata
Leggi di più


Emigrati, irreperibili, residenti all'estero? Sono diversi i casi di cancellazione ed è, probabilmente, il procedimento maggiormente impattato dall'Anagrafe Nazionale. Se prima, infatti, si cancellava chi emigrava in altro Comune o all'estero, oggi qualunque spostamento, in Italia o nel mondo diviene una mutazione anagrafica.
Leggi di più


L'accertamento della dimora abituale o del domicilio di chi richiede l'iscrizione anagrafica è adempimento primario dell'ufficiale d'anagrafe in relazione agli obblighi e doveri lui spettanti dati dalla disciplina anagrafica.
Leggi di più


Gli istituti della famiglia e della convivenza anagrafica costituiscono i due capisaldi delle registrazioni anagrafiche, essendo gli istituti attraverso cui necessariamente la popolazione viene classificata nella anagrafi. PARTE I
Leggi di più


La presenza di cittadini stranieri registrati nelle nostre anagrafi - intesi in senso 'atecnico', ovvero come tutti coloro che non sono italiani che hanno deciso di vivere stabilmente in Italia - determina l'instaurarsi di una inevitabile relazione (e, di conseguenza, anche di un confronto) fra ordinamento giuridico italiano e ordinamenti stranieri. Uno dei temi in cui più frequentemente si pone il problema della relazione fra due diversi ordinamenti giuridici è quella della gestione delle generalità degli stranieri: il diritto al nome - in quanto diritto della personalità - è regolato dalla legge nazionale del soggetto.
Leggi di più


Quarta ed ultima parte sulla costituzione delle Unioni Civili: scioglimento per via giudiziaria, problematica sulla estensibilità della dichiarazione preliminare delle parti per scioglimento davanti al Tribunale, trasformazione del matrimonio in unione civile alla luce del D.lgs n.5 del 19-01-2017, scioglimento davanti agli avvocati mediante negoziazione assistita e agli ufficiali dello stato civile, trasformazione del matrimonio in unione civile a seguito di scioglimento automatico del matrimonio per rettificazione di sesso, Decreto legislativo n.6 del 19-1-2017 recante disposizioni di coordinamento in materia penale.
Leggi di più


Terza parte sulla costituzione delle Unioni Civili; regime patrimoniale, indennità, obblio agli alimenti, unione civile di cittadini stranieri, diritti successori, matrimonio di persone dello stesso sesso all'estero
Leggi di più


In questa video lezione ci si sofferma su alcuni aspetti della costituzione dell'Unione Civile. In particolare si parla del luogo della celebrazione della costituzione dell'unione civile che non può essere diverso da quello previsto per la celebrazione del matrimonio. Si tratta anche dell'impedimento della minore età per la costituzione di unione civile e delle cause ostative alla costituzione della Unione civile.
Leggi di più


In questa video lezione si affronta il dibattuto sul tema della fascia tricolore che il pubblico ufficiale debba indossare durante la cerimonia e della possibilità di delegare consiglieri e anche cittadini. Infine si affronta il tema della trascrizione del matrimonio fra persone dello stesso sesso celebrati all'estero.
Leggi di più


In questa video lezione sarà evidenziata la differenza tra le due procedure delle pubblicazioni di matrimonio e quella della richiesta di costituzione delle unioni civili, con particolare riferimento all'istituto della procura e alla questione dell'assoggettamento al tributo del bollo sul verbale di richiesta di costituzione dell'unione civile, verbale non va iscritto nel registrato delle unioni civili ma menzionato nell'archivio di cui all'art.10 del dpr 396/2000.
Leggi di più


L'autenticazione di copie è procedimento che può genericamente definirsi 'semplice'. Certamente non implica fasi istruttorie particolarmente complesse, ma il pubblico ufficiale richiesto di autenticare una copia o che riceve una copia attestata conforme all'originale, deve avere ben presenti alcune regole fondamentali quanto a competenza e modalità del procedimento, allo scopo di rendere o acquisire una copia autenticata con lo stesso valore probatorio dell'originale dal quale è tratta.
Leggi di più


Si discute in questa lezione della facoltà di autenticare sottoscrizioni da parte del funzionario incaricato dal sindaco. L'argomentazione, più e più volte frequentate dalla dottrina, appartiene alla categoria dei casi mai definitivamente risolti e pacificati, sia perché continuamente sollecitati da imprudenti, quanto inconsapevoli, richieste dei cittadini (in verità inviati allo sportello da poco competenti terzi soggetti), sia in ragione di talune previsioni normative raramente poste all'attenzione dei 'funzionari autenticanti', e, perciò, fonte di perplessità e dubbi ricorrenti.
Leggi di più


Il video che viene proposto affronta le varie tipologie di celebrazione di matrimonio, sia dal punto di vista del luogo di celebrazione che delle particolari condizioni in cui si possono trovare le parti coinvolte.
Leggi di più


La vita del connazionale all'estero comporta di fatto una presa d'atto di tutti quei mutamenti che in genere siamo abituati a curare con i nostri residenti. Le dichiarazioni di rimpatrio, cancellazioni d'ufficio, spostamenti all'estero con gli aggiornamenti di residenza costituiscono, per l'ufficiale d'anagrafe, fasi di gestione del database da curare con la diligenza e la consapevolezza della loro importanza visto che tutti questi dati permettono il riconoscimento di diritti e che una cattiva gestione ne pregiudica l'esercizio
Leggi di più


L'iscrizione AIRE permette ai cittadini italiani che hanno dichiarato di risiedere all'estero, per un periodo di tempo superiore ai 12 mesi, di esercitare alcuni diritti come quello di voto, di ottenere certificazioni dal comune italiano di iscrizione AIRE e / o dal consolato di competenza territoriale. Permette, inoltre, di ottenere documenti di identità e costituisce punto di riferimento per la trascrizione degli atti di stato civile
Leggi di più


Questa video lezione - suddivisa in due parti - tratta il tema della redazione degli atti di stato civile in generale allorquando ci siano soggetti che non conoscono la lingua italiana.
Leggi di più


La terza parte della video lezione tratta degli elementi che devono essere riportati nel "contatto di convivenza", che è cosa diversa dalla "convivenza di fatto" e, dall'altro, del rilascio della certificazione del contratto di convivenza con riferimento alla imposta di bollo.
Leggi di più


In questa seconda parte parte si affronta il dibattuto e delicato tema sul potere di rappresentanza conferito formalmente ed anche verbalmente in alcuni casi (con la presenza di un testimone) da un convivente di fatto all'altro per sottoscrivere il verbale di volontà destinato alla cremazione del rappresentato
Leggi di più


Le tre video lezioni mirano ad analizzare e approfondire la tematica della "convivenza di fatto" come introdotta dalla legge n.76 del 20 maggio 2016. La prima parte attiene agli aspetti costitutivi (connessi alla dichiarazione delle parti) ed accertativi della convivenza di fatto da tenerla distinta dalla "convivenza anagrafica" e dalla convivenza "more uxorio".
Leggi di più


In questa videolezione del master in anagrafe viene approfondito il tema relativo all'aggiornamento degli atti anagrafici. Si tratta di tutte quelle mutazioni o variazioni che non riguardano le iscrizioni o le cancellazioni, ma relative a tutti gli eventi per i quali c'è comunque l'obbligo di registrazione.
Leggi di più


In questa videolezione del master in anagrafe viene approfondito il tema relativo ai requisiti per l'iscrizione in anagrafe dei cittadini comunitari. Vengono passati in rassegna i singoli casi di iscrizione anagrafica dei cittadini di Stati appartenenti all'Unione europea, nel tentativo di fare chiarezza su un argomento spesso oggetto di numerosi dubbi da parte degli operatori dei servizi demografici.
Leggi di più


In questa videolezione del master in anagrafe viene approfondito il tema relativo ai requisiti per l'iscrizione in anagrafe dei cittadini extracomunitari. Vengono passati in rassegna i singoli casi di iscrizione anagrafica dei cittadini di Stati non appartenenti all'Unione europea, nel tentativo di fare chiarezza su un argomento spesso oggetto di numerosi dubbi da parte degli operatori dei servizi demografici.
Leggi di più


In questa videolezione del master in anagrafe viene esaminato l'iter procedimentale riferito ad un particolare genere di variazione anagrafica, quello relativo al cambio di abitazione.
Leggi di più


Uno dei compiti principali dell'ufficiale d'anagrafe è certificare quanto registrato nei propri archivi. Una volta registrate, perchè possano essere opponibili ai terzi le variazioni anagrafiche devono essere rese pubbliche e ciò avviene principalmente nella forma del certificato. Certificare, ovvero rendere certo a terzi il contenuto di atti propri della pubblica amministrazione, può sembrare un'attività banale oggi che i certificati sono stampati semplicemente con un click, talvolta addirittura da un tabaccaio o all'ufficio postale e magari anche senza l'intervento ' fisico' dell'operatore.
Leggi di più


Uno dei compiti principali dell'ufficiale d'anagrafe è certificare quanto registrato nei propri archivi. Una volta registrate, perchè possano essere opponibili ai terzi le variazioni anagrafiche devono essere rese pubbliche e ciò avviene principalmente nella forma del certificato. Certificare, ovvero rendere certo a terzi il contenuto di atti propri della pubblica amministrazione, può sembrare un'attività banale oggi che i certificati sono stampati semplicemente con un click, talvolta addirittura da un tabaccaio o all'ufficio postale e magari anche senza l'intervento ' fisico' dell'operatore.
Leggi di più


La presente video lezione si occupa di analizzare la figura e le competenze dei soggetti che l'ordinamento anagrafico individua come responsabili delle dichiarazioni anagrafiche. La realizzazione dell'obiettivo posto dal legislatore di garantire la massima aderenza della rappresentazione anagrafica rispetto alla res facti, ovvero alla presenza e composizione della popolazione sul territorio
Leggi di più


La docente vuole evidenziare l'utilità dell'istituto dello schedario della popolazione temporanea, ancora poco considerato dagli ufficiali di anagrafe.
Leggi di più


Ormai le legislazioni dei Paesi più evoluti tengono in altissimo conto la gestione dei dati personali; in particolare l Europa ha approvato il nuovo Regolamento, che entrerà in vigore nel maggio 2018. I servizi demografici, per loro stessa natura, trattano molti dati personali e spesso vengono a conoscenza di informazioni delicate e sensibili. E dunque importante poter gestire correttamente ciò che si deve trattare, ed essere consapevoli dei limiti che vengono imposti...
Leggi di più


Comunione legale. Fondo patrimoniale. Natura convenzionale del fondo patrimoniale. Le Connotazioni dei beni conferiti in fondo patrimoniale sono: inalienabilità e inespropriabilità. Costituzione del fondo patrimoniale mediante testamento..
Leggi di più


L oggetto della trattazione riguarda le autorizzazione al trasporto dei defunti: l analisi della normativa vigente viene svolta in due parti: la prima parte si occupa di tratteggiare il complesso quadro normativo di riferimento in cui si inserisce la disciplina del trasporto dei defunti, dedicando, poi, particolare attenzione alla disciplina della autorizzazioni al trasporto in Italia, analizzando anche alcune casistiche particolari offerte dalla normativa regionale...
Leggi di più


L oggetto della trattazione riguarda le autorizzazione al trasporto dei defunti: l analisi della normativa vigente viene svolta in due parti: la prima parte si occupa di tratteggiare il complesso quadro normativo di riferimento in cui si inserisce la disciplina del trasporto dei defunti, dedicando, poi, particolare attenzione alla disciplina della autorizzazioni al trasporto in Italia, analizzando anche alcune casistiche particolari offerte dalla normativa regionale...
Leggi di più


La seconda parte dell'argomento attinente le separazioni personali ed il divorzio esperibili presso l'ufficio dello stato civile, sviluppa le seguenti tematiche: il procedimento, la prassi e l'insieme del processo amministrativo..
Leggi di più


Oggetto di questa prima analisi delle competenze dell'ufficiale dello stato civile con riguardo ai procedimenti di separazione personale e divorzio..
Leggi di più


Morte naturale e morte violenta a confronto, nei rispettivi iter procedimentali. La particolare fattispecie della morte violenta che viene qui esaminata, presuppone per acquisito lo sguardo d'insieme della materia, contenuto nella videolezione "Dichiarazione di morte e formazione del relativa atto".
Leggi di più


La videolezione mira a fornire all'operatore uno sguardo di insieme della materia. Nella sua prima parte, vengono sviluppate alcune nozioni (fatto giuridico, capacità giuridica etc.) che hanno lo scopo di rendere l'operatore consapevole della rilevanza giuridica degli atti che egli è chiamato a compiere.
Leggi di più


Intorno all'art. 19 del Regolamento dello stato civile si sono concentrati man mano una serie di interrogativi generati da una casistica che molto ha a che fare con il progressivo aumento delle presenze di cittadini stranieri e con le problematiche di natura civilistica che ne conseguono.
Leggi di più


L'argomentazione svolta affronta il tema della regolarità degli atti di stato civile formati all'estero e da trascriversi in Italia, sia sotto il profilo delle formalità necessarie quanto a legalizzazione, Apostille o nessuna specifica procedura in presenza di particolari e specifiche convenzioni o accordi internazionali ..
Leggi di più


Istituto relativamente nuovo tra le possibilità dalle legge previste allo scopo di addivenire alla separazione personale o al divorzio, la negoziazione assistita da concludersi mediante l'ausilio degli avvocati ha dirette ricadute sull'operato dell'ufficiale dello stato civile..
Leggi di più


Il video tratta della disciplina introdotta dal DPCM n.144 del 23 luglio 2016 ( c.d. Decreto ponte) nella fase transitoria decorrente dalla data di entrata in vigore della legge n.76/2016 ( 5-6-2016) alla data di entrata in vigore dei Decreti delegati n.5,n.6 e n.7 del 19-1-2017( 11-febbraio 2017)...
Leggi di più


Finalità del presente VIDEO è quella di evidenziare gli adempimenti posti a carico degli Ufficiali dello stato civile e di Anagrafe sotto il profilo operativo secondo il testo della legge vigente prima dei decreti attuativi. ..
Leggi di più


Grazie a questa lezione e' possibile avere una visione completa della normativa inerente all'istituto della riconciliazione dei coniugi, sia essa avvenuta davanti all'ufficiale di stato civile, all'autorita' diplomatico/consolare o al notaio.
Leggi di più


Nella lezione vengono analizzate le varie forme di matrimonio riconosciute dall ordinamento giuridico italiano, distinguendo tra tipologie di celebrazione che possono avvenire nel territorio italiano e all estero. L'attenzione viene particolarmente posta sulla fattispecie del matrimonio consolare in relazione alla cittadinanza dei coniugi..
Leggi di più


Capita sempre piu' spesso che l ufficiale di stato civile riceva atti di matrimonio celebrati all'estero da cittadini italiani residenti fuori Italia e trasmessi per la trascrizione, come pure di cittadini che si recano appositamente all estero per contrarre matrimonio...
Leggi di più


L'evenienza di una trasmissione tardiva da parte del Parroco dell'atto originale di matrimonio celebrato con rito concordatario è circostanza non rara. In tale ipotesi l'ufficiale dello stato civile deve conoscere con esattezza il procedimento istruttorio necessario allo scopo di poter procedere alla trascrizione dell'atto
Leggi di più


Si affronta la tematica sulla competenza del Tribunale per i minorenni. La pronuncia assume la natura di sentenza a seguito delle varie fasi: stato di abbandono; dichiarazione di adottabilità; affidamento preadottivo; sentenza di adozione. L?adozione è consentita a coppie di coniugi, con tre anni di matrimonio. Gli effetti si producono dal momento della definitività della sentenza,ossia dal deposito in Cancelleria, una volta che sia divenuta definitiva...
Leggi di più


Il video tratta i seguenti temi: la competenza del Tribunale ordinario, presupposti, adozione anche da parte di un ? single?, decorrenza degli effetti, trascrizione della sentenza ai sensi dell?art.28, comma 2, lett.g) del dpr 396/2000 presso il Comune di nascita in P.II.S.B, effetti sul cognome...
Leggi di più


Il video affronta il tema della competenza a riconoscere il provvedimento. In particolare, il Tribunale dei minorenni valuta, a mente dell?art.35 della legge n.184783 come modificata dalla legge n.476/1998: la conformità all?adozione; la non contrarietà ai principi del diritto di famiglia e minorile...
Leggi di più


Il video tratta il tema del riconoscimento di un minore da parte di genitori stranieri nella cornice della normativa di diritto internazionalprivatistico di cui all'art.35 della legge n.218/1995 nella nuova formulazione apportata dal D.lgs n.154/2013. Particolare attenzione è riservata alla forma del riconoscimento, agli effetti sul cognome e sulla cittadinanza..
Leggi di più


Nell analisi degli atti di stato civile provenienti dall estero l operatore dei servizi demografici deve coniugare norme del diritto interno e regole giuridiche di altri Stati. In questa lezione, l attenzione e' posta in modo particolare sugli atti di nascita formati in ordinamento giuridico diverso dal nostro, con modalita' di redazione diversificate in relazione alle specificita' delle regole del diritto di famiglia e del diritto internazionale privato...
Leggi di più


Da molti anni l'ufficiale di stato civile si trova a confrontarsi con le problematiche poste dalla presenza di cittadini stranieri. Il diritto al nome e' un diritto fondamentale anche per gli stranieri, per questo e' necessario conoscere quali sono le regole di base a cui dobbiamo attenerci quando ci troviamo a gestire situazioni che comportano l'attribuzione o il cambiamento del nome di un cittadino straniero...
Leggi di più


Questo tipo di adozione è consentito quando manchi lo stato di abbandono: a) a persone unite al minore da vincolo di parentela fino al sesto grado o da un preesistente rapporto stabile e duraturo, anche maturato nell?ambito di un prolungato periodo di affidamento, quando il minore sia orfano di padre o di madre, b) dal coniuge nel caso in cui il minore sia figlio anche adottivo del coniuge; c) ....
Leggi di più


Sicuramente uno dei temi più importanti per l ufficiale di stato civile che, negli ultimi anni, si è trovato a gestire continue modifiche a livello normativo. Questo video propone un quadro aggiornato della legislazione e delle direttive ministeriali in materia di nome e cognome, e una...
Leggi di più


La dichiarazione di nascita: sicuramente una delle situazioni più piacevoli per l ufficiale di stato civile! Ma, attenzione, anche per rendere tale dichiarazione e per la stesura dell atto di nascita ci sono dei termini temporali che devono essere rispettati...
Leggi di più


La lezione affronta la dichiarazione di nascita di figlio di cittadini stranieri, con riferimenti ai casi di nascita in Comune diverso da quello di residenza e alle ipotesi di genitori privi del permesso di soggiorno. Altro tema affrontato è quello relativo sullo status del figlio: legittimo o naturale (nato dentro o fuori del matrimonio). Va esibita la prova del matrimonio dei genitori al momento della dichiarazione di nascita...
Leggi di più


La terza ed ultima parte concernente le competenze all'ufficiale dello stato civile date dall'art. 12 della legge n. 162/2014, è quasi esclusivamente dedicata alle separazioni..
Leggi di più


Con la Legge 5 febbraio 1992, n. 91, si è verificata un'inversione di tendenza da parte del legislatore rispetto al passato: oggi si assiste al riconoscimento di una cittadinanza plurima. Nel corso del video si ripercorre la normativa nel suo stratificarsi nei decenni, dalle prime norme sulla cittadinanza del Regno, quando era forte il principio della unicità della cittadinanza in ambito familiare ed individuale, alla tendenza richiamata nella Legge 13 giugno 1912, n. 555 e poi riaffermata nella Legge 21 aprile 1983, n 123, volta ad evitare l'insorgere dello stato di doppia o plurima cittadinanza...
Leggi di più


L'attuale legge organica sulla cittadinanza datata 5 febbraio 1992, n. 91 è fondata sulla parità assoluta tra uomo e donna per l'acquisto, il possesso, il riacquisto e la trasmissione della cittadinanza. Altro principio cardine della legge è il rispetto della volontà dell'interessato nelle questioni relative alla cittadinanza, eliminando quasi totalmente qualsiasi forma di automatismo...
Leggi di più


Tra le forme di acquisto di cittadinanza nel corso della minore età vi è quella dettata dall'art. 14 della legge 5 febbraio 1992, n. 91, presa in considerazione in questo video. La comunicazione della cittadinanza avviene di diritto, in conseguenza del mutamento di cittadinanza di uno o di entrambi i genitori...
Leggi di più


Con il termine cittadinanza s'indica il rapporto che lega l'individuo con lo Stato, lo status civitatis, al quale l'ordinamento giuridico ricollega la pienezza dei diritti civili e politici. La normativa analizzata in questo video è quella relativa al''istituto della concessione della cittadinanza ai sensi dell'art. 5 e 9 della legge 91 del 1992, per matrimonio e per residenza, e di alcune problematiche che ne sono connesse, soprattutto in merito alle generalità del neo cittadino italiano...
Leggi di più


L'ordinamento giuridico italiano prevede l'acquisto della cittadinanza per beneficio di legge a determinate categorie di stranieri. La fattispecie, regolata dall'art. 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 91, si riferisce ad ipotesi che trovano applicazione solo sul territorio italiano: nella lezione viene proposta un'analisi accurata di tale tipologia di acquisto di cittadinanza, la quale prevede un atto di accertamento effettuato dalla competente autorità..
Leggi di più


Accanto al principio di attribuzione di cittadinanza ius sanguinis, a titolo originario, troviamo nell'ordinamento giuridico italiano il principio dello ius soli con carattere residuale. In merito all'acquisto di cittadinanza dopo l'evento nascita, il presente video si sofferma sulle ipotesi derivanti da riconoscimento di filiazione ed adozione...
Leggi di più


Oggetto di questa lezione è l'istituto di attribuzione di cittadinanza ed i principi giuridici grazie ai quali l'individuo è cittadino italiano: il principio iure sanguinis ed il principio iure soli. Numerosi sono i riferimenti ai testi di legge e alle circolari ministeriali che si sono susseguiti, dal Codice Civile del 1865 alla Legge 5 febbraio 1992, n. 91, fino ad oggi...
Leggi di più


La lezione descrive le condizioni di incompatibilità entro le quali potrebbe trovarsi l'ufficiale dello stato civile e, dunque, di impedimento allo svolgimento delle funzioni ad egli attribuite dall?ordinamento
Leggi di più


Una panoramica sul servizio dello stato civile in particolare sotto il profilo dei termini temporali per la redazione degli atti. Uno strumento utile anche per comprendere l'importanza di questo servizio pubblico estremamente complesso e delicato...
Leggi di più


Chi può essere delegato a volgere la funzione di ufficiale di stato civile e di anagrafe? Quale forma deve avere il provvedimento di delega? Quali sono le regole che presiedono all?attribuzione della delega? La risposta a queste domande la potete trovare all'interno di questo video...
Leggi di più


Oltre a conoscere i fondamenti della problematica relativa all?accesso, è essenziale per un Ufficiale dello Stato Civile esaminare gli aspetti peculiari del proprio settore, al fine di provvedere sempre certificazioni complete, conformi, senza rischiare di divulgare informazioni in eccesso, che, in particolare per lo Stato Civile, possono creare grossi problemi..
Leggi di più


In argomento di correzione e rettifica degli atti di stato civile si riscontrano frequentemente differenti comportamenti da parte degli ufficiali dello stato civile. Ed in verità anche la dottrina oscilla tra posizioni differenti ed orientamenti dissimili, soprattutto in relazione alla diversità dei casi che di volta in volta sono rappresentati..
Leggi di più


Il lavoro parte dall'analisi del Registro dello Stato Civile. Una volta definiti i connotati dello stesso si è passati all'esame dei singoli atti, sia dal punto di vista concettuale che da quello probatorio e finalistico. Il discorso ha chiaramente toccato il delicato tema della privacy e, contestualmente, i connessi criteri di protezione dei dati contenuti nei Registri dello Stato Civile........
Leggi di più


La video-lezione affronta il tema della gerarchia delle fonti del diritto dell'Unione europea (Ue) attraverso l'analisi della sua organizzazione e sviluppo e i rapporti tra questa e gli Stati membri. In particolare è presentata l'integrazione e il coordinamento delle fonti Ue e quelle italiane con riferimenti alle materie proprie dello Stato Civile Italiano
Leggi di più


Al di là di resistenze diffuse ed oggettive difficoltà, nonostante alcune contraddizioni e false partenze, il Legislatore sta spingendo molto sulla gestione digitale degli iter amministrativi, al fine di fornire servizi moderni ai cittadini e risparmiare sulle spese di gestione. Digitalizzare, tuttavia, non significa procedere come prima, andando avanti con stampanti e scanner, ma significa ripensare le procedure, adeguare iter e modulistiche...
Leggi di più


Al di là di resistenze diffuse ed oggettive difficoltà, nonostante alcune contraddizioni e false partenze, il Legislatore sta spingendo molto sulla gestione digitale degli iter amministrativi, al fine di fornire servizi moderni ai cittadini e risparmiare sulle spese di gestione. Digitalizzare, tuttavia, non significa procedere come prima, andando avanti con stampanti e scanner, ma significa ripensare le procedure, adeguare iter e modulistiche...
Leggi di più


Al di là di resistenze diffuse ed oggettive difficoltà, nonostante alcune contraddizioni e false partenze, il Legislatore sta spingendo molto sulla gestione digitale degli iter amministrativi, al fine di fornire servizi moderni ai cittadini e risparmiare sulle spese di gestione. Digitalizzare, tuttavia, non significa procedere come prima, andando avanti con stampanti e scanner, ma significa ripensare le procedure, adeguare iter e modulistiche...
Leggi di più


In questo video vengono affrontate le problematiche sulla prevalenza della normativa Comunitaria sulla legge interna; sono analizzate analiticamente i requisiti dell?art.64,con particolare riferimento al concetto di ordine pubblico interno e internazionale. Rilevanti sono anche gli aspetti formali delle sentenze da riconoscere...
Leggi di più


In questo video vengono affrontate le problematiche sulla prevalenza della normativa Comunitaria sulla legge interna; sono analizzate analiticamente i requisiti dell?art.64,con particolare riferimento al concetto di ordine pubblico interno e internazionale. Rilevanti sono anche gli aspetti formali delle sentenze da riconoscere...
Leggi di più


Se la riservatezza dei dati personali è importante, è altrettanto importante che le informazioni circolino correttamente e che l?attività amministrativa sia gestita in modo trasparente. E? dunque importante conoscere i meccanismi alla base di privacy e trasparenza, al fine di bilanciare correttamente i vari fattori e concedere pieno accesso a tutti i dati leciti e necessari, senza violare le norme sul segreto d?ufficio o sul trattamento dei dati personali....
Leggi di più


Se la riservatezza dei dati personali è importante, è altrettanto importante che le informazioni circolino correttamente e che l?attività amministrativa sia gestita in modo trasparente. E? dunque importante conoscere i meccanismi alla base di privacy e trasparenza, al fine di bilanciare correttamente i vari fattori e concedere pieno accesso a tutti i dati leciti e necessari, senza violare le norme sul segreto d?ufficio o sul trattamento dei dati personali....
Leggi di più


Intorno all'art. 116 del codice civile è stato scritto parecchio, in dottrina e per fonti ufficiali, e non mancano pronunce giurisprudenziali tra le più controverse. Ciò che s'è inteso soddisfare in questo intervento è l'esigenza, in più sedi rilevata, della disponibilità di una trattazione, sufficiente ed essenziale, che riassuma gli istituti normativi, i concetti giuridici e le conseguenti prassi
Leggi di più


L'inserimento nell'ordine pubblico delle convivenze di fatto (e delle unioni civili) costituisce un'assoluta novità rispetto agli istituti del diritto di famiglia più tradizionali. Il riconoscimento di qualità privilegiate nei rapporti tra persone dello stesso sesso o di sesso diverso, necessita dell'attento vaglio dei commi..
Leggi di più


Caricamento in corso...