Le convenzioni per l'accesso alla banca dati anagrafica
Le convenzioni per l'accesso alla banca dati anagrafica

In questa videolezione del master in anagrafe viene affrontato il tema delle convenzioni per l'accesso alla banca dati anagrafica.
Si tratta di uno strumento molto utile, che si sta affermando con sempre maggiore frequenza in tutti i comuni italiani.
Vedremo quali sono le modalità ed i limiti per la stipula di queste convenzioni, la qualifica soggettiva del richiedente e la sussistenza delle ragioni di pubblica utilità perseguite.


Note sui pagamenti

Pagamenti con Bonifico Bancario
sul c/c intestato a "Lo Stato Civile Italiano" Iban: IT05C0760102400000023377401 Causale "Le convenzioni per l'accesso alla banca dati anagrafica"

Pagamenti con Bollettino Postale
Numero ccp 23377401 intestato a "Lo Stato Civile Italiano" - SEPEL- 40061- MINERBIO (BO) "Le convenzioni per l'accesso alla banca dati anagrafica"

  • La quota di partecipazione per gli ENTI PUBBLICI è esente IVA ai sensi dell'art.10 DPR 633/72, così come dispone l'art.14 comma 10, legge 537 del 24/12/1993.
  • Per i PRIVATI il prezzo si intende al netto dell'IVA al 22%.

  • Prezzo € 35
  • Anagrafe

Ordina

Docenti

Martino Conforti

Responsabile del Settore Servizi Demografici - Ufficio Relazioni con il Pubblico e Comunicazione - Informatica del Comune di Viadana, consulente ed autore d...

Leggi di più 

Caricamento in corso...