La gestione digitale dell'iter amministrativo - Parte I
La gestione digitale dell'iter amministrativo - Parte I

Al di là di resistenze diffuse ed oggettive difficoltà, nonostante alcune contraddizioni e false partenze, il Legislatore sta spingendo molto sulla gestione digitale degli iter amministrativi, al fine di fornire servizi moderni ai cittadini e risparmiare sulle spese di gestione. Digitalizzare, tuttavia, non significa procedere come prima, andando avanti con stampanti e scanner, ma significa ripensare le procedure, adeguare iter e modulistiche alla nuova gestione, utilizzare correttamente gli strumenti tecnici e giuridici che vengono resi disponibili. Occorre quindi pensare in modo moderno, bisogna sapere che un originale informatico non è un foglio firmato a mano, timbrato e passato allo scanner, al fine di non automatizzare l'inefficienza e non ridursi a considerare l'informatica come una complicata seccatura che si interpone fra due documenti cartacei.
Parte 1 di 3


Note sui pagamenti

Pagamenti con Bonifico Bancario
sul c/c intestato a "Lo Stato Civile Italiano" Iban: IT05C0760102400000023377401 Causale "La gestione digitale dell'iter amministrativo - Parte I"

Pagamenti con Bollettino Postale
Numero ccp 23377401 intestato a "Lo Stato Civile Italiano" - SEPEL- 40061- MINERBIO (BO) "La gestione digitale dell'iter amministrativo - Parte I"

  • La quota di partecipazione per gli ENTI PUBBLICI è esente IVA ai sensi dell'art.10 DPR 633/72, così come dispone l'art.14 comma 10, legge 537 del 24/12/1993.
  • Per i PRIVATI il prezzo si intende al netto dell'IVA al 22%.

  • Prezzo € 35
  • Amministrazione pubblica

Ordina

Docenti

Diego Giorio

Ha iniziato la carriera professionale nel settore privato, nel reparto ricerca&sviluppo di un'azienda di elettronica per la quale ha seguito oltre la progettazione di componenti, l'implementazione del sistema gestionale, la creazione del sistema qualità e fornito supporto tecnico al ...

Leggi di più 

Caricamento in corso...