L'iter istruttorio nell'ipotesi di trascrizione tardiva del matrimonio concordatario
L'iter istruttorio nell'ipotesi di trascrizione tardiva del matrimonio concordatario

L'evenienza di una trasmissione tardiva da parte del Parroco dell'atto originale di matrimonio celebrato con rito concordatario è circostanza non rara. In tale ipotesi l'ufficiale dello stato civile deve conoscere con esattezza il procedimento istruttorio necessario allo scopo di poter procedere alla trascrizione dell'atto. La descrizione della prassi e l'interpretazione di taluni non immediati principi di legge, costituiscono l'illustrazione dell'argomento, nell'intenzione di fornire pratiche linee guida al buon esito del processo documentale  


Note sui pagamenti

Pagamenti con Bonifico Bancario
sul c/c intestato a "Lo Stato Civile Italiano" Iban: IT05C0760102400000023377401 Causale "L'iter istruttorio nell'ipotesi di trascrizione tardiva del matrimonio concordatario"

Pagamenti con Bollettino Postale
Numero ccp 23377401 intestato a "Lo Stato Civile Italiano" - SEPEL- 40061- MINERBIO (BO) "L'iter istruttorio nell'ipotesi di trascrizione tardiva del matrimonio concordatario"

  • La quota di partecipazione per gli ENTI PUBBLICI è esente IVA ai sensi dell'art.10 DPR 633/72, così come dispone l'art.14 comma 10, legge 537 del 24/12/1993.
  • Per i PRIVATI il prezzo si intende al netto dell'IVA al 22%.

  • Prezzo € 35
  • Stato Civile

Ordina

Docenti

Gabriele Casoni

Direttore Editoriale della società editrice Sepel, con la quale collabora dal 1996 quale autore, docente e consulente scientifico della rivista "Lo Stato Civile Italiano". Autore di volumi e interventi pubblicati su diverse riviste in materia di stato civile, anagrafe e documentazione amministrativ...

Leggi di più 

Caricamento in corso...